CARPI E L’ABBAZIA DI NONANTOLA

condividi

Incontro con i signori partecipanti alle ore 6.00 in Piazza ICOM a Borgomanero e partenza per CARPI, perla del Rinascimento, antica signora dei Pio. Incontro con la guida ed inizio della visita, simbolo della città è il Duomo dedicato a Santa Maria Assunta. L’imponente cattedrale in stile Rinascimentale, sovrasta la Piazza dei Martiri, una delle piazze più vaste e più belle d’Italia, caratterizzata da un lunghissimo portico e dal Palazzo del Pio, composto da più corpi: l’uccelliera, la Torre del Passerino, il torrione degli Spagnoli e la torre dell’orologio. Al termine tempo per li acquisti, in particolare la Mostarda ‘’FINA’’ di Carpi utilizzata per accompagnare bolliti, cotechini e zamponi, ricetta segreta della famiglia Sebellini che avevano una drogheria a Carpi. PRANZO IN RISTORANTE-
 Nel pomeriggio partenza per NONANTOLA, incontro con la guida ed inizio della visita. L’abbazia è un luogo straordinario dove vicende storiche, architettura, la musica gregoriana si sono coniugate con la fede cristiana per servire e formare l’uomo attraverso una storia lungo 1300 anni. Fondata nel 752 da Anselmo re dei Longobardi, ma dell’antica costruzione rimangono poche tracce, l’attuale costruzione appartiene alla piena età romanica, si presenta imponente per la mole compatta in laterizio. Scendendo nel presbiterio maggiore si può accedere al gioiello architettonico della struttura: la cripta, Di singolare suggestione per il gioco della tenue luce tra la selva delle 64 colonnine, custodisce all’interno dell’altare le reliquie del fondatore dell’Abbazia, l’Abate Sant’Anselmo insieme a quelle di altri 5 santi. Al termine partenza per il viaggio di ritorno.

 

CARPI E L’ABBAZIA DI NONANTOLA
31 Marzo 2019

€ 65 per persona
Compila i Campi e verrai ricontattato dal nostro Staff